Gruppi Emmaus (GE): 8-10 anni

In questa branca i bambini crescono nella conoscenza di Gesù attraverso l’incontro con le Scritture e con l’Eucaristia (come accadde ai discepoli di Emmaus, Lc 24,13-35, il testo di riferimento di questa branca). Le catechesi, la vita di gruppo, il gioco, le tecniche di animazione sviluppano la loro familiarità con Gesù e la capacità di relazionarsi gli uni con gli altri
In alcune realtà parrocchiali la catechesi GE costituisce la preparazione alla Prima Comunione.

Ragazzi Nuovi (RN): 11-13 anni

I ragazzi di questa branca vengono aiutati a scoprirsi protagonisti di quel mondo nuovo che Gesù vuole costruire con la collaborazione dell’uomo. La Bibbia, l’Eucaristia e la vita di gruppo rimangono i luoghi privilegiati dove trovare le risposte alle domande della loro età: stabilire un rapporto costruttivo con i propri limiti; scoprire e accettare la propria corporeità; vivere in maniera più consapevole i rapporti con gli altri (rivalità/solidarietà; falsità/verità; autonomia/dipendenza…). Il testo biblico che sostiene il cammino di questa branca è identificato in Gv 6,1-13. In particolare si sottolinea che Gesù moltiplica i pani portati da un ragazzo: Egli ha bisogno del nostro importante contributo per realizzare un mondo nuovo, quello desiderato da Lui.

Comunità 14 (C14): 14-17 anni

Particolarmente in questo tempo viene proposto ai ragazzi di impegnarsi a vivere concretamente il Vangelo nel proprio ambiente. Si sottolinea il passaggio dallo stare insieme come gruppo, al relazionarsi proprio della comunità cristiana; in quest’ultima cresce lo spazio per l’accoglienza gratuita, libera da pregiudizi e competizioni, la condivisione sincera, la preghiera comune e il servizio ai più poveri. Questi anni sono spesso un passaggio critico per il cammino dei giovani: i ragazzi sono aiutati, da una parte a trovare motivazioni sempre più personali alla propria fede e dall’altra, ad allargare il loro sguardo ai problemi del mondo. Ecco perché il testo fondativo di questa branca è tratto da Gv 1,35-51, dove Gesù invita una comunità (a coppie di due) ad abitare presso di Lui e con Lui ricercare la felicità.

Pre-testimoni (pre-T): 18-23 anni

Questo tempo di formazione si conclude con l’Anno dell’Invio. Vogliamo portare i giovani a quella maturità che permette loro di compiere le scelte fondamentali (stato di vita, lavoro, affetti, uso del tempo e del denaro…) proprie di cristiani adulti e a vivere nel mondo la loro testimonianza di uomini e donne di Eucaristia. In questo periodo dedicato agli studi universitari, in particolare si aiutano i ragazzi ad assumere ritmi di preghiera personali, soprattutto attraverso l’esperienza degli Esercizi Spirituali ignaziani, e a trovare la forma di servizio alla quale sono chiamati. La programmazione annuale tiene particolarmente conto delle esigenze specifiche del gruppo.